IL 5 X 1000 PER IL TUO COMUNE

Il 5 per mille non costa nulla: è una quota di imposte a cui lo Stato rinuncia per destinarla al finanziamento delle attività svolte dalle organizzazioni scelte dai contribuenti. Se firmi per il tuo Comune o scegli di devolvere il 5 per mille agli enti ed alle associazioni del Comune di Storo, rimarranno a disposizione della tua comunità.

Cos’è il 5 per mille

Nella dichiarazione dei redditi è possibile indirizzare il 5 per mille a enti impegnati nei servizi sociali. Tra questi anche i comuni.
Tutti i contribuenti possono, in sede di compilazione delle loro denunce dei redditi (modello Unico, CUD, o Modello 730), scegliere di destinare il 5 per mille dell'IRPEF.

A chi può essere devoluto

In base alle disposizioni normative vigenti, il cinque per mille può essere destinato a:

  1. sostegno degli enti del volontariato
  2. finanziamento agli enti della ricerca scientifica e dell'università;
  3. finanziamento agli enti della ricerca sanitaria;
  4. sostegno delle attività sociali svolte dal Comune di residenza del contribuente;
  5. sostegno alle associazioni sportive dilettantistiche riconosciute ai fini sportivi dal CONI a norma di legge che svolgono una rilevante attività di interesse sociale;
  6. finanziamento delle attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici.

Quanto costa

Il 5 per mille non costa nulla: è una quota di imposte a cui lo Stato rinuncia per destinarla al finanziamento delle attività svolte dalle organizzazioni scelte dai contribuenti.

Se non firmi, quei fondi andranno allo Stato. Se firmi per il tuo Comune o scegli di devolvere il 5 per mille agli enti ed alle associazioni del Comune di Storo, rimarranno a disposizione della tua comunità.

Come fare per destinare ad un’associazione di Storo?

Il contribuente può destinare la quota del 5 per mille firmando in uno dei cinque appositi riquadri che figurano sui modelli di dichiarazione (Modello Unico PF, Modello 730, ovvero apposita scheda allegata al CUD per tutti coloro che sono dispensati dall’obbligo di presentare la dichiarazione). È consentita una sola scelta di destinazione. Oltre alla firma, il contribuente indica il codice fiscale del singolo soggetto cui intende destinare direttamente la quota del 5 per mille.

Si rimanda al sito dell’Agenzia delle Entrate per la consultazione dell’elenco permanente delle associazioni e gli enti del Comune di Storo a cui può essere destinato il 5 per mille.

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/documentazione/archivio+5permille/elenco+permanente+degli+iscritti

Come fare per destinare la quota al Comune di Storo?

È consentita una sola scelta di destinazione. Per destinare la quota del cinque per mille al comune di residenza è sufficiente apporre la firma nell'apposito riquadro.

Martedì, 09 Maggio 2017 - Ultima modifica: Mercoledì, 10 Maggio 2017

© 2017 Comune di Storo powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl